CONTACT US      MENU

TREND

Internet in tasca: l'importanza del mobile first

Ve lo ricordate quando connettersi a Internet era l’evento clou della giornata, un rituale scandito da fischi, bip e rantoli vari del modem che cercava di connettersi alla rete?
Se non ve lo ricordate è difficile immaginarlo in un’epoca in cui accedere a internet è un gesto che si compie senza quasi pensarci molte, moltissime volte al giorno: per guardare le mail o controllare le notifiche sui social, per consultare le notizie più recenti, per scoprire che tempo farà nel weekend, per ordinare il pranzo o per acquistare un nuovo paio di scarpe, tanto per fare qualche esempio.

Ed è un gesto così frequente proprio perché, nella maggior parte dei casi, viene fatto dal proprio smartphone in qualsiasi momento della giornata e in qualsiasi luogo in cui ci si trovi. Merito dei siti web, che nella maggior parte dei casi si adattano al monitor del nostro device, qualunque esso sia, per offrirci un’esperienza di navigazione ottimale. Magia? No, mobile first! Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Mobile first, cos’è

E’ ormai da qualche anno che le ricerche da dispositivi mobili hanno superato le ricerche desktop. Questo ha posto delle nuove esigenze in termini di web design e usability e persino Google si è adattato a questa tendenza, dando priorità nel ranking Seo a siti che hanno anche una versione mobile.
Il trend del mobile first va ancora oltre: la tendenza è infatti quella di pensare e progettare un sito web prima di tutto in versione mobile, migliorando l’esperienza specifica di quel tipo di utente, e poi integrato con la versione desktop. Questo non significa solo offrire una migliore user experience a chi naviga con il suo cellulare, ma comprende anche nuove strategie per ingaggiare un pubblico che interagisce in maniera diversa: non più seduto davanti al suo pc ma sempre più in mobilità e occupato a svolgere anche altre azioni in contemporanea. Avete mai provato ad acquistare un vestito online nel bel mezzo di uno spostamento in tram? Allora potete capire di cosa stiamo parlando!

HELLO, WE ARE
DIGITALSENSE

Siamo creativi senior, amanti dello storytelling di qualità, l’utilizzo di Paint lo lasciamo a nostro cugino e mangiamo Photoshop, SEO e SEM a colazione. Per noi il giallo non è un semplice giallo, ma Yellow C oppure Pantone 394c (dipende dalle richieste del nostro cliente!) e vogliamo rendere anche quella del tuo brand una storia indimenticabile.

CONTACT US.
NOW!

Design mobile first: come e perché

Un dispositivo mobile, che sia uno smartphone o un tablet, ha una caratteristica principale: le dimensioni ridotte dello schermo. Il design mobile first dovrà tenere in considerazione prima di tutto questa particolarità, offrendo una buona quantità di contenuto senza perderne però la qualità.
Questo ha comportato ad esempio il passaggio da cliccare a scorrere, un’azione che risulta certamente più facile da eseguire mentre si cerca di navigare appollaiati sul sedile di un tram che viaggia nel traffico dell’ora di punta.
In realtà lo scorrimento non è una grandissima novità, ma ha acquistato nuova vita proprio grazie alla navigazione da mobile, che ha portato all’infinite scrolling, che permette di scorrere – come dice il nome – praticamente all’infinito, scoprendo un feed continuo di notizie e quindi una grandissima quantità di contenuti.

All’inizio per Google era abbastanza difficile scansionare siti e pagine configurati in questo modo, ma ora, grazie ad alcuni accorgimenti che si possono mettere in pratica dal punto di vista seo e tecnico, si può utilizzare questa tecnica senza problemi. Ti sembra ancora troppo difficile? Puoi sempre scegliere di affidarti a professionisti che si occuperanno di tutto questo senza che tu nemmeno te ne accorga! Così sembra più semplice, vero?

 

Responsive design

Lo stesso sito web sembra adattarsi magicamente a schermi di tutte le dimensioni, dallo smartphone più piccolo al tablet dalle forme più generose. Tutto ciò è possibile grazie al responsive design, che rende flessibile il layout di un sito web e gli permette di adattarsi in maniera automatica al monitor di qualsiasi dispositivo, offrendo sempre la migliore user experience possibile. Un buon responsive design è creato in maniera “astuta” ed è quindi in grado, entro un certo margine, di adattarsi anche a dispositivi non ancora presenti sul mercato e a browser e sistemi meno usuali. Se siete dei ninja della programmazione potete tuffarvi nel codice e rendere responsive il vostro sito web, altrimenti… potete lasciar fare a noi, cosa ne dite?

Contenuti pensati per il mobile

Content is king, non bisogna mai dimenticarlo, e questo vale sia che si navighi da desktop sia che si utilizzi l’ultimo modello di smartphone. Semplicemente, i contenuti devono essere pensati per essere fruiti prevalentemente da dispositivi mobili: preparati quindi a dire addio (ci dispiace… ma nemmeno molto) ai design voluminosi e pesanti che hanno caratterizzato buona parte della storia dei siti web, per fare spazio a siti minimalisti e pensati con un approccio mobile first.
Ciò non vuol dire rinunciare a immagini e in generale alla ricchezza di contenuto; semplicemente dovrà essere organizzato e strutturato in maniera organica e pensato per essere fruito su uno schermo di piccole dimensioni.

Altri parametri da considerare nel progettare un sito con un approccio mobile first

Ci sono altri accorgimenti da tenere presenta quando si progetta un sito con questo approccio che privilegia la navigazione da mobile? Ovviamente sì! (e se la faccenda ti sembra sempre più complicata, ti ricordiamo che puoi rivolgerti ad un professionista che ti possa consigliare al meglio).
Un altro aspetto fondamentale è quello della velocità di caricamento delle pagine, che deve essere il  più rapido possibile; questo si traduce, come abbiamo detto, in un layout adeguato e in contenuti creati ad hoc.
Una cosa da evitare, invece, sono le form di adv troppo invasive (come ancora purtroppo si vedono in alcuni casi) che rendono la navigazione lenta e faticosa, oltre che irritante per l’utente. Cerca infine di ridurre al minimo i dati che l’utente deve inserire a mano, preferendo ad esempio la social login.

Mobile first e e-commerce, quale rapporto

L’acquisto di beni e servizi da desktop non è destinato a tramontare così presto, ma è di sicuro vero che una buona fetta di questo mercato è già occupata da chi compra da mobile, una percentuale destinata a crescere senza ombra di dubbio.
Come progettare un sito e-commerce con un approccio mobile first? La prima cosa da fare è assicurarsi che le cose più importanti siano bene in evidenza anche su uno schermo di formato ridotto: in particolare stiamo parlando del nome del prodotto, di qualche immagine che lo illustri, del prezzo e del pulsante call to action per aggiungerlo al carrello.
In questo modo offrirai una buona user experience ai tuoi utenti e avrai un sito funzionale e fruibile, in grado di svolgere al meglio il suo lavoro: vendere!

SHARE ON:

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
HELLO, WE ARE DIGITALSENSE
CONTATTACI ORA CONTATTACI ORA

Siamo creativi senior, amanti dello storytelling di qualità, l’utilizzo di Paint lo lasciamo a nostro cugino e mangiamo Photoshop, SEO e SEM a colazione.

Per noi il giallo non è un semplice giallo, ma Yellow C oppure Pantone 394c (dipende dalle richieste del nostro cliente!) e vogliamo rendere anche quella del tuo brand una storia indimenticabile.

CONTACT US.
NOW!

REALIZZAZIONE SITI INTERNET

Creiamo siti e portali internet creativi, funzionali alle esigenze degli utenti, veloci e sicuri. 

SCRITTURA CREATIVA

Scriviamo. Per un sito, per un blog, per Twitter, per Facebook, per una newsletter. Online è un’altra storia.  La raccontiamo.

PROGETTI E-COMMERCE

Progetti di commercio elettronico: dal business plan allo sviluppo del software, al web marketing e formazione degli store manager.

Social Media Specialist

Il senso della notizia, l’argomento giusto, la tecnica più adatta. Creiamo la voce e il volto del brand nei canali social.

SVILUPPO APPLICAZIONI WEB

Creiamo applicazioni per il web con linguaggi PHP e JAVA per la nuova generazione dei servizi tramite internet. Applicazioni Android, Apple, Microsoft. 

PRIMI NEI MOTORI DI RICERCA

Raggiungiamo il miglior ROI (ritorno sull’ investimento) lavorando sulla visibilità nel motore di ricerca Google.

©2019 – DigitalSense | P.IVA: 11976761004

Henri Matisse diceva che
la “creatività richiede coraggio”.
E noi ne abbiamo da vendere.

CONTATTACI. ORA!

Diamo forma alle idee.